Zalando lancia il programma Build per collaborare con le startup

Zalando SE_BUILD Logo
  • La prima startup ha aderito al progetto e sono previste altre partnership
  • Le startup hanno ora l’opportunità di proporre i loro servizi ai clienti di Zalando

Zalando ha lanciato un nuovo programma volto a integrare le startup all’interno del proprio store, con particolare focus sulle realtà che offrono servizi e funzionalità per migliorare gli aspetti di personalizzazione e ispirazione. Sono incluse le soluzioni che mirano a semplificare la scelta delle taglie, oppure i servizi volti a proporre stili, outfit e contenuti.

Il primo partner ad aver aderito al progetto si muove in quest’ultimo ambito. Si tratta della startup israeliana Bllush, la quale ha realizzato un servizio che connette allo shop online di Zalando le foto postate sui social dagli influencer più famosi. Tutti i look proposti nelle foto possono essere acquistati attraverso link che rimandano agli stessi capi su Zalando. Questa funzione verrà testata per la prima volta nella sezione Sport del Fashion Store tedesco e estesa ad altri mercati. Nel frattempo verranno integrate ulteriori startup tramite Zalando Build.

“Per creare un’esperienza d’acquisto migliore è necessario offrire un’esperienza personalizzata e ricca di ispirazione. Con Zalando Build daremo il via a una partnership con l’ecosistema della moda integrando allo Zalando Fashion Store servizi e innovazioni forniteci dalle startup”, dichiara Marc Lamik, Head of Partnership di Zalando. “Siamo altresì lieti di aver il nostro primo partner a bordo e siamo fiduciosi nel successo delle partnership future”.

Lamik ha sottolineato inoltre l’importanza di Zalando Build nel contesto della strategia di piattaforma di Zalando: “Il nostro scopo è quello di connettere tutti gli attori dell’industria della moda. I partner di Zalando Build avranno l’opportunità di integrare i propri servizi nel Zalando Fashion Store e di raggiungere milioni di utenti in tutta Europa. Da parte nostra avremo invece l’opportunità di sperimentare e di implementare molto più rapidamente nuove esperienze e contenuti”.  

Un’intervista (in inglese) con Marc Lamik riguardo alla strategia di Zalando Build è disponibile al seguente link.

Maggiori informazioni su Zalando Build sono disponibili al sito build.zalando.com

Maggiori informazioni su Bllush sono disponibili al sito bllush.com